Privacy Facebook e Restrizioni per i bambini Under 15

Finalmente anche il social media più conosciuto nel mondo si allineerà con le nuove normative Europe che riguardano in particolar modo la privacy e l’uso che i minori di età  ne possono fare.

Facebook sta lanciando una serie di nuovi strumenti nel tentativo di “permettere alle persone un maggiore controllo sulla loro privacy”.

Nell’ambito appunto delle nuove normative UE che rafforzano la protezione dei dati.

Il Social Media per eccellenza ha infatti presentato i nuovi standard a difesa della privacy dei propri utenti e che riguarderanno soprattutto i minorenni.

In base agli accordi definiti dalla General Data Protection Regulation GDPR e dell’Unione Europea che hanno messo a punto le norme per regolare questo settore, senza nuocere ed invadere la privacy dei minori.

Privacy Facebook e Restrizioni per i bambini Under 15

Facebook chiederà a chiunque, indipendentemente dal luogo di residenza, di effettuare scelte relativamente alle pubblicità. Che sarà mostrata quindi in base alle nostre preferenze.

Privacy Facebook e Restrizioni per i bambini Under 15

Privacy Facebook e Restrizioni per i bambini Under 15

Quest’ultime saranno basate sui dati che arrivano dai partner di Facebook e alle informazioni che ognuno condivide sul proprio profilo, ci sono anche novità che riguardano il servizio di attivazione dei software di riconoscimento facciale.

Ma saremo davvero noi padroni della nostra privacy?

 

 


Privacy Facebook e Restrizioni per i bambini Under 15

Sulla base di questa nuova normativa Europea tutti gli adolescenti compresi tra un età che parte dai 13 e i 15 anni, avranno bisogno del consenso di uno dei due genitori o di una persona ritenuta di matura età.

Noi genitori, saremo i responsabili nel decidere di far accedere, i nostri bambini ad alcune funzioni e garantire sopratutto quella privacy di cui hanno diritto.

Attivando queste impostazioni saranno quindi visibili meno contenuti pubblicitari e le possibilità di condivisioni saranno ridotte rispetto alla versione originale.

Il riconoscimento facciale non sarà attivo per tutti gli utenti Facebook al di sotto dei 18 anni di età.

Basterà regolare bene le impostazioni di privacy per i nostri bambini e potremmo dormire sonni sereni.

Questo nuovo servizio sarà già attivo durante la seconda settimana di Aprile.

© PlaceWeb tutti i diritti sono riservati

Devi aver effettuato il login per pubblicare un commento.